Browsing Tag

amore di mamma

togliere il pannolino-riflessioni
Primi passi

Togliere il pannolino a 2 anni ti rende una madre più consapevole

Un mese fa ho tolto il pannolino a Francesco ed è stato complicatissimo. Uso un superlativo assoluto perché vorrei che rendesse l’idea del mio stato d’animo.
Ho alternato momenti di estremo entusiasmo a attimi di confusione e smarrimento. Prima la luce e poi il buio completo, un giorno energia a mille e ottimismo, il giorno dopo senso di sconfitta e un “chi me l’ha fatto fare” stretto tra i denti.

Continue Reading

diventare mamma mi ha cambiato la vita
Parole di mamma, Vita da mamma

Diventare mamma mi ha cambiato la vita

Sarò banale e anche un po’ smielata, ma è la verità. Lo penso e lo vedo ogni giorno quando mi guardo allo specchio. Diventare mamma mi ha cambiato la vita.

Lo vedo dai segni di stanchezza, dalle continue occhiaie mai avute prima, dal senso di ansie che Francesco possa ammalarsi o stare male. Lo sento quando respiro vicino a lui tutto il suo fiato leggero o quando mi sorride all’improvviso e anche se ha appena fatto una monelleria dimentico tutto.

Continue Reading

confessioni-di-una-mamma
Parole di mamma, Vita da mamma

Dieci confessioni di una mamma al figlio

Attendo il momento di fare delle chiacchierate con te, in cui ai miei lunghi monologhi posso ricevere risposte e non solo sguardi.

Oggi penso a che cosa potrei dirti se potessi capire veramente il mio linguaggio. Perché so bene che gli stimoli, i rimproveri e ogni mia parola di mamma arrivano diretti alla tua testolina furba, ma oggi vorrei parlarti come se fossi più grande, come se io e tu potessimo guardarci negli occhi e potessi condividere con te le mie emozioni.

Continue Reading

stretti-in-un-unico-abbraccio
Parole di mamma, Vita da mamma

Noi due stretti in un unico abbraccio

Un giorno di festa è un giorno di festa e anche se una mamma non si riposa mai e approfitta dei festivi per stendere, piegare, stirare e cucinare, ieri mi sono rilassata.

Come non accadeva da mesi e mesi non ho lavorato. Non ho acceso il pc per scrivere, o meglio l’ho acceso perché non ho resistito, ma ho preparato solo delle fatture: giuro!. In compenso ho dedicato la festa di Ognissanti alla mia famiglia.

Chi mi guarda da lassù sarebbe contento di me. Più di ogni fiore portato al cimitero. Sono sicura che tutti loro saranno contenti che ho dedicato più tempo a Francesco. L’ho sbaciucchiato anche per loro, pure se quasi nessuno ha avuto la fortuna di conoscerlo.

Continue Reading