Browsing Category

SOS Mamma

regali di natale che vorrei per mio figlio
SOS Mamma

I regali di natale che vorrei per Francesco

Spoiler di inizio post:

Questo post non è pensato per mamme, zie e amici che cercano spunti e idee per i regali di natale. È un post che scrivo per farlo leggere a Francesco quando sarà più grande. Per ricordargli di com’era da piccolo a due anni, educarlo al senso del natale e fargli conoscere il potere delle parole, che possono portarti dove vuoi.

Continue Reading

carta igienica e spannolinamento
SOS Mamma

3,2,1 … togliere il pannolino e non pensarci più!

Sono in vacanza e trascorro ogni momento della giornata a raccogliere pipì. Da tre giorni abbiamo deciso di togliere il pannolino a Francesco e di intraprendere questo nuovo percorso di crescita familiare. Mi sento provata e stanca, ma felice. Felice di conoscere meglio mio figlio, di ascoltare di più il suo cuore e le sue esigenze, di renderlo ancora più vicino a me.
Sono giorni intensi e molto emotivi, che mettono a dura prova le mie certezze di mamma, ma ne uscirò vincente perché insieme a Francesco troveremo un modo per farcela.

Continue Reading

allattamento-al-seno
SOS Mamma

Che cosa non ti diranno mai sull’allattamento al seno

Premetto subito una cosa. Ho allattato  Francesco da quando è nato. Ha conosciuto il mio latte dopo le prime ore di vita e fino ai 13 mesi e mezzo. Poi ho smesso, da un momento all’altro. Due giorni di fila si è addormentato senza la sua ninnananna preferita e il terzo giorno ho provato a non dargli il seno. Non ne ha sentito la mancanza e il nostro allattamento si è concluso così: io malinconica e con tanto senso di colpa, lui indifferente e sereno.

Continue Reading

riconoscere-il-pianto-di-un-neonato
SOS Mamma

Come riconoscere il pianto di un neonato

Riconoscere il pianto di un neonato: una delle cose più difficili per un genitore ma anche uno degli aspetti che aiuta a conoscerlo e capirlo meglio.

Il pianto di un bambino può essere snervante.
Può destabilizzare il tuo equilibrio.
Farti diventare triste.
Cambiare l’umore.

Non importa che tu sia madre o no: sentire un bambino che piange a più non posso è una delle cose peggiori al mondo. Ti fa sentire impotente, una persona inutile.

Continue Reading