La mia prima festa della mamma da neomamma

la-festa-della-mamma-sonounamamma

L’anno scorso mi sentivo mamma anche se avevo il pancione pronto ad esplodere. Non avevo visto il tuo viso ma ho festeggiato la festa della mamma come se ti avessi avuto sempre con me.

Mi sentivo speciale. La pancia, le grandi emozioni (e forse gli ormoni) mi hanno fatto vivere l’8 maggio come mai prima, dando un’importanza a una giornata che in fin dei conti non avevo mai festeggiato in famiglia. Perché a casa dei miei tra auguri e battute ironiche non siamo mai andati oltre. Ma è proprio vero che solo quando vivi una cosa in prima persona ti si apre un mondo nuovo, fatto di attenzioni per i dettagli e cura per le emozioni più piccole.

Continua a leggere

Bambini e ludoteca: la prima ora di Francesco

bambini-e-ludoteca

Di bambini e ludoteca: l’egoismo di una mamma colpisce ancora ma alla mamminite acuta c’è comunque rimedio.

Finalmente mi sono decisa e ho portato Francesco alla ludoteca. Sono passati dieci mesi e ogni volta ho rimandato con scuse futili. Il tempo è brutto e non voglio che si ammali (però uscivamo sempre anche con la pioggia). Ancora è troppo piccolo per stare lontano dalla mamma (però mi lamentavo se era una cozza). Riesco ancora a lavorare con lui sotto le gambe ma quando aumenterà il lavoro lo porterò subito (il lavoro mi porta via la maggior parte della giornata ed è aumentato di  mesi ma della ludoteca nemmeno a parlarne).

Continua a leggere